Cannes, cosa fare e cosa vedere

Cannes cose da vedere

Quando si sceglie di pianificare una vacanza in Francia, esclusa l’inflazionata e intramontabile Parigi, vince per attrattiva e bellezza la città costiera di Cannes.

Si tratta di un luogo molto glamour che ospita ogni anno il rinomato Festival del Cinema di Cannes e che rientra tra le più belle località della stazione balneare della Costa Azzurra.

La città della Croisette offre ai visitatori un’ammaliante geografia fisica, numerose attività per grandi e piccini e una vivace cultura storica. Vediamo nel dettaglio cosa fare e cosa vedere nella città di Cannes, conosciuta fino al X secolo come città di Canua.

Dove si trova Cannes

Come anticipato Cannes è una delle più belle località francesi che si erge sulla Costa Azzurra. Il Comune si trova nella regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra e rientra nel dipartimento francese Alpi Marittime.

La città balneare gode di un mozzafiato affaccio sul golfo della Napoule e della vicinanza con le isole id Lerino. A rendere irresistibile questa meta turistica è sia la vicinanza al mare sia il clima temperato di cui gode tutto l’anno.

Cosa vedere a Cannes

Cannes è tra le città più belle della Costa Azzurra ma oltre alla rinomata bellezza paesaggistica offre numerose attrazioni per grandi e piccini. La città è adatta sia per gli amanti dell’arte, della storia e della cultura, sia per gli amanti dello sfarzo, del lusso e del divertimento. Basterà passeggiare per La Croisette per godere dello straordinario fascino del luogo.

Qui di seguito scopriremo nel dettaglio i posti più suggestivi di Cannes.

Antico quartiere Le Suquet

Per conoscere a fondo il cuore della città è necessario perdersi nell’antico quartiere di Le Sequet, un quartiere che ben si discosta dallo sfarzo e dal lusso moderno. Attraverso una passeggiata al centro della città è possibile assaporare l’antica storia e le tradizioni di Cannes.

Sulla collina del Suquet si erge l’Abbazia di Lerino che oggi costituisce il Museo de la Castre, all’interno del quale sono custodite ed esposte antichità mediterranee e tele seicentesche.

La Croisette

Quando si parla della città di Cannes ci sono due pilastri conosciuti in tutto il mondo: il Festival del Cinema e la Promenade de La Croisette, meglio nota come La Croisette. Quest’ultima è un viale di 2 km che costeggia il mare e permette di passeggiare circondati da boutique rinomate, negozi, e hotel lussuosi.

Si tratta di una passeggiata largamente apprezzata per la pulizia, lo sfarzo e la bellezza paesaggistica offerta. Andare a Cannes prevede qui una tappa obbligata.

Centre d’Arte La Malmaison

Per gli amanti dell’arte Cannes offre numerosi punti di attrazione come le Centre d’Arte La Malmaison che si trova al civico 47 de La Croisette. Qui è possibile imbattersi in un museo adatto a tutti gli appassionati di arte e storia, al cui interno sono esposte anche monografie di artisti del XX e XXI secolo.

Queste opere si trovano all’interno di una dependance del primo Gran Hotel, costruito nel 1863.

Porto Vecchio di Cannes

Arrivare a Cannes e ignorare il Vieux Port è sconsigliato. Il vecchio porto si trova a pochi passi dalla collina del quartiere del Suquet e fin dal 1838 è stato un punto di riferimento per l’intera città, contribuendo attivamente al suo sviluppo. L’antico porto vecchio è stato palcoscenico lo scambio di merci e ha visto l’ascesa del turismo cittadino. Il porto vecchio è anche palcoscenico di gare sportive, regate reali e festival marinai.

Les Allées de la Liberté

Molto vivaci, colorati e attrattivi sono i mercati cittadini. A Cannes il mercato Les Allées de la Liberté prende vita ogni fine settimana dalle ore 8 alle ore 18 offrendo ai visitatori bancarelle dell’antiquariato e delle grandi occasioni.

Marché Forville

Per gli amanti dei luoghi autentici e delle tradizioni veraci è importante non perdere il mercato al coperto situato nell’antico quartiere Le Sequet. Si tratta del Marché Forville, un mercato in cui i fiori appena colti, le erbe aromatiche e i prodotti della tradizione culinaria locale si incontrano in un mix di sapori e profumi incantevoli.

Il mercato si trova al civico 6 di Rue du Marché Forville, da cui prende anche il nome. Oltre a frutti, fiori e ortaggi è possibile imbattersi anche nel pittoresco e affascinante mercato delle pulci.

Palais des Festivals

Passeggiando lungo La Croisette è possibile raggiungere un altro luogo famigerato di Cannes che è il Palais des Festivals et des Gongrès. Quest’ultimo luogo è particolarmente apprezzato dai turisti perché si tratta di un palazzo moderno che ospita ogni anno numerosi congressi e la famosa rassegna cinematografica di Cannes.

Durante la kermesse si snoda lungo il perimetro un numero altissimo di visitatori e curiosi che possono assistere alle coinvolgenti attività e alla nota Walk of Fame di Cannes che circonda l’edificio.

Musée de la Castre

Sulla cima della collina del Suquet si erge il Museo de la Castre, un complesso di edifici che contiene numerose collezioni appartenenti alla città di Cannes. Tra questi: le arti primitive dell’Himalaya dell’Artide e dell’America pre-colombiana ma anche antichità mediterranee, strumenti musicali provenienti da Asia, Oceania, Africa e America. Al suo interno è possibile anche godere di tele seicentesche ed alcune del 1700.

Le Isole di Lérins

Per gli amanti dei viaggi in battello è consigliato raggiungere le isole di Lérins, collegata al porto di Cannes. Si tratta di un arcipelago composto da due isole pi grandi, quella di Santa Margherita e quella di Sant’Onorato.

La prima ospita il rinomato Museo dei Mare, il Fort Royal commissionato da Richelieu e una fitta vegetazione. Nella seconda isola dell’arcipelago si trova, invece, l’Abbazia di Lerino, al cui interno vengono organizzate numerose attività dai monaci che la abitano.

Mare e spiagge di Cannes

Uno dei motivi per i quali si sceglie di pianificare una vacanza a Cannes è sicuramente la presenza del mare e delle spiagge. Queste non necessitano di particolari presentazioni ma bastano da sé per entusiasmare turisti e visitatori.

Le spiagge di Cannes offrono scorci mozzafiato, lingue di sabbia bianca e morbida e numerosi stabilimenti, sia pubblici sia privati. Tra le spiagge più glamour e raffinate svetta in classifica Long Beach, una spiaggia privata da Hotel che accoglie le richieste dei più pretenziosi e di tutti coloro che vogliono dedicarsi al relax a 360 gradi.

Dalle vicinanze del quartiere Suquet, invece, spunta la spiaggia du Midi e cioè una serie di piccole spiagge dalla sabbia morbida e bianca che sono provviste sia di docce sia di servizi e offrono chioschetti, locali e ristoranti. A la Plage Du Midi è possibile scegliere tra soluzioni pubbliche e soluzioni private, in base anche al tipo di vacanza che si intende fare.

Tra le spiagge più popolari di Cannes si trova senza alcun dubbio la Plage de la Bocca, una distesa di sabbia morbida che offre una visione più giovane e frizzante della città. Al suo interno è possibile praticare diversi sport acquatici, fermarsi al bar, al ristorante o nei locali limitrofi.

Questa zona è consigliata a famiglie e comitive mentre è da tenere alla larga se si ha voglia di una vacanza silenziosa e rilassante. Il cuore della città offre poi la Baia de La Croisette. Questa baia è frequentata da numerosi artisti dello spettacolo e contiene ben 25 stabilimenti balneari.

Questa in elenco sono solo alcune delle principali spiagge offerte dalla Costa Azzurra, ci sono poi Plage Raguette, Plage des Pierres Hautes, Plage Municipale Zamenhof e Handiplage.

Cosa fare a Cannes

Cannes è una città che offre numerose attività sia per grandi che per piccini. Si tratta di una meta balneare nella quale è possibile pianificare una vacanza distensiva e rilassante o una vacanza all’insegna della movida. Oltre alle lunghe sessioni di shopping che è possibile praticare a La Croisette, è anche possibile viaggiare sul battello e scoprire le isole di Lérins, frequentare parchi acquatici e lanciarsi in attività sportive o scoprire le bellezze paesaggistiche offerte dai comuni vicini.

Cosa fare con i bambini a Cannes

Anche se può apparire impossibile, la vacanza a Cannes può essere assolutamente a misura di bambino. I luoghi permettono lunghe passeggiate anche a chi possiede i passeggini e i giardini consentono numerose attività all’aperto. Inoltre, è possibile godersi giornate in spiaggia con la famiglia o escursioni nei musei.

Per i più piccoli il Palais des Festivals e des Congrés ha ideato un tour a misura di bambino guidato dall’ispettore Rando che è anche la mascotte del progetto. Questa attività è pensata per i bambini dai 4 ai 12 anni.

Cosa mangiare a Cannes

In tutta onestà la Francia non è rinomata per lo straordinario gusto offerto dai piatti tipici ma basterà saper scegliere con giudizio per poter godere al massimo della vacanza. Ci sono sicuramente alcune tipicità che vale la pena di assaggiare, come i croissant che ha una crosticina esterna croccante e un cuore morbido all’interno della sfoglia. Ci sono poi le cipolle francesi, provenienti dalla Francia Meridionale, che si distinguono per la polpa bianca e il sapore dolce.

Un punto a favore della cucina francese è sicuramente da dare alla varietà di formaggi ma anche le sardine o la soccà. Per concludere il pasto è consigliabile sempre chiedere una deliziosa crêpes, dolce che non deluderà mai.

Come arrivare a Cannes

Ogni anno numerosi utenti sono alla ricerca del viaggio low cost più conveniente per raggiungere la città francese di Cannes. Questa può essere raggiunta sia in aereo, grazie alla vicinanza all’aeroporto di Nizza-Costa Azzurra (circa 20 km). L’aeroporto è comodamente collegato alle principali città italiane come Venezia, Roma, Napoli e Cagliari dalle quali è possibile godere di una tratta diretta.

Un’alternativa largamente preferita è quella di viaggiare in auto che consente maggiore flessibilità negli spostamenti una volta arrivati in loco. Lo svantaggio della vacanza a Cannes in auto è sicuramente la spesa economica, soprattutto se la città di partenza italiana è ben distante. Nel caso si partisse dalla costa ligure la tratta è ben più agevole e prevede soltanto l’imbocco dell’autostrada A7 in direzione Ventimiglia-Aeroport-A20 e poi la A10 in direzione Francia con uscita a Cannes.

L’ultima alternativa per poter raggiungere la rinomata località costiera è quella del treno. Ci sono, infatti, numerosi collegamenti dall’Italia che permettono almeno uno scalo a Genova o Ventimiglia e che consentono di raggiungere più o meno comodamente Cannes. Il tempo di percorrenza medio previsto da Roma a Cannes, e compreso di almeno due scali, è di circa 12 ore. Il consiglio, qualora si vogliano evitare mezzi pubblici per gli spostamenti interni, è quello di prenotar un volo e affittare un’auto a noleggio.

Eventi a Cannes

La stagione estiva apre ogni anno un calendario fitto di appuntamenti, concentrati soprattutto al Palais des Festival e des Congrés. Tra spettacoli, concerti, appuntamenti pirotecnici e giornate di ballo all’aperto è difficile concentrare in un unico paragrafo tutto ciò che Cannes ha da offrire.

La città si impegna ogni anno nella realizzazione di un numero importante di progetti a cui è possibile aderire durante la vacanza. Inutile ricordare che il momento di maggiore affluenza è legato al Festival del Cinema, giunta alla sua 76° edizione.

Clima a Cannes

Cannes offre un clima temperato con estati calde e inverni poco piovosi. Per tale ragione è largamente scelta come meta turistica tutto l’anno e non solo nei mesi estivi. In generale la temperatura media tra luglio e agosto oscilla da una massima di 28° a una minima di 19° mentre i mesi più rigidi possono registrare anche la minima di 6/4°.

Quando andare a Cannes

Cannes gode di un clima dolce tutto l’anno e difficilmente offrirà ai visitatori una temperatura deludente. Appare chiaro che vi siano però dei periodi da preferire rispetto ad altri. Il clima mediterraneo consente di godere di estati calde e soleggiate e inverni miti e poco piovosi.

In estate è possibile però approfittare delle giornate nettamente più lunghe e luminose, oltre al fatto che è possibile approfittare delle splendide spiagge, questione che in Costa Azzurra non è mai da sottovalutare. Per chi non ama le temperature troppo alte Cannes offre lo scenario migliore durante il periodo primaverile.

Cosa vedere nei dintorni di Cannes

Tutti coloro che pianificano una vacanza a Cannes difficilmente vorrebbero abbandonare la perla della Costa Azzurra. C’è da dire però che anche i dintorni offrono spunti interessanti basterà noleggiare un’auto e facilitare gli spostamenti nelle zone limitrofe.

Tra le zone vicine c’è Vallauris, luogo varo a Picasso che è anche un centro famoso per l’arte delle ceramiche. A pochi km c’è anche Grasse, che vanta coltivazioni estese di violetta e lavanda. Non mancherebbe poi una visita a Saint Cèzaire sur Siagne.

Dove dormire a Cannes

Cannes è una meta turistica molto gettonata che vanta un numero notevole di strutture ricettive. La vacanza può quindi essere pianificata in base alla propria disponibilità economica. Le struttura scelte possono essere sia b&b e casa vacanza sia alberghi medi o di lusso. Il prezzo medio per un soggiorno economico a Cannes di 7 giorni è di circa 747€; 1,300 euro se invece si sceglie una vacanza confortevole e 5mila per una vacanza di lusso.

Basterà confrontare i numerosi portali in rete per rendersi immediatamente conto del numero di strutture ricettive esistenti e della variabilità dei prezzi.

Cosa non fare a Cannes

Tra le cose da non fare a Cannes c’è sicuramente quella di non sottovalutare la microcriminalità, è una città di lusso e caos per cui è sempre corretto prestare attenzione ai bagagli ed evitare di distendersi come se si passeggiasse in un piccolo paesino.

Inoltre, è importante pianificare la vacanza con netto anticipo se non si vuole cadere vittima dei rialzi estivi. Talvolta si assiste tariffe triplicate, rispetto ai prezzi originali, soprattutto se in prossimità di eventi internazionali come il Festival del Cinema.

Lascia un Commento

WordPress Video Lightbox