6 “mete insolite” da vedere in Toscana

La Toscana è considerata la culla della lingua e della cultura italiana. Innumerevoli sono i poeti, gli scrittori, gli artisti ed i pittori che hanno dato lustro a questa regione, che custodisce un patrimonio culturale maestoso che si sposa perfettamente con le bellezze naturali della Maremma e del lungomare toscano.

Nel proporti il nostro itinerario di viaggio per una vacanza in Toscana però ti suggeriamo delle mete e dei luoghi insoliti, per un viaggio non convenzionale alla ricerca di emozioni sempre nuove. Ecco 6 cose insolite da fare assolutamente per una vacanza in Toscana fuori dagli schemi.

La fontana del Porcellino

Per inaugurare nel migliore dei modi la nostra lista di itinerari insoliti per la Toscana è d’obbligo una tappa alla Fontana del Porcellino, che si trova a Firenze nei pressi del Ponte Vecchio vicino la loggia del Mercato Nuovo. La tradizione popolare racconta che strofinare il muso del porcellino, che in realtà è un cinghiale, porti fortuna.

Dopodiché bisogna mettere una monetina nella bocca del porcellino, e se oltrepasserà la grata dove cade l’acqua sarà un segno di eventi ancora più fortunati. In realtà la grata ha un’inclinazione tale che solo le monete più pesanti oltrepassino la grata. Svelato l’inganno, in fondo ogni mondo è paese.

Il mistero della Madonna dell’Ufo

A Firenze la Galleria degli Uffizi è uno dei musei italiani e mondiali più importanti che racchiude opere d’arte di inimmaginabile valore. Per vederla è consigliabile iniziare la fila dal mattino presto per evitare lunghissime code. Ma c’è un altro quadro che vale la pena di vedere: “La Madonna con bambino e San Giovannino”, sito nel terzo piano di Palazzo Vecchio.

La particolarità di quest’opera, attribuita a Jacopo del Sellaio, è che in alto a destra spunta un misterioso oggetto ovoidale che emana raggi di luce, in poche parole un UFO. C’è anche un contadino che guarda l’oggetto coprendosi gli occhi, mentre il suo cane abbaia contro.

Sono diverse le interpretazioni: secondo alcuni si tratta di un simbolo religioso, altri sono fermamente convinti che sia un oggetto volante non identificato. E tu come la vedi?

Il museo di Leonardo da Vinci

Uno dei più grandi geni partoriti dalla opulenta Firenze del ‘400 è stato Leonardo da Vinci, a cui è dedicato un museo sito dietro la cupola del Duomo. Potrai ammirare nel museo di Leonardo da Vinci la vita, le opere e tutte le straordinarie invenzioni del Grande Maestro.

E se ti va avrai la possibilità di sperimentare personalmente i suoi progetti. Scoprirai che Leonardo da Vinci è stato il precursore dell’aereo, del carro armato e di altre straordinarie invenzioni in uso ancora oggi.

La Grotta del Vento in Garfagnana

Oltre alle meraviglie artistiche la Toscana offre anche numerosi fenomeni naturali di grande interesse. Una di queste è la Grotta del Vento in Garfagnana, nel centro del Parco delle Alpi Apuane. Qui gli agenti atmosferici, in modo particolare il vento, si sono divertiti a scavare nelle rocce e a creare nel tempo delle vere e proprie sculture naturali.

Anche la natura in Toscana è dotata di una notevole dote artistica! La Grotta del Vento è composto da tre percorsi, scegli tu da buon avventuriero se vuoi farli tutti o se preferisci fermarti al primo.

Le mura di Lucca

Decisamente affascinanti e spettacolari le mura di Lucca, la cui costruzione risale all’inizio del 1500. Nate come scopo difensivo dalle mire espansionistiche di Firenze, in realtà non furono mai messe alla prova dall’attacco dei nemici forse perché ritenute invalicabili.

La vita cittadina intorno alle mura è molto intensa, sono molti i lucchesi ma anche i turisti che si abbandonano a lunghe passeggiate tra alberi secolari dove si respira storia, tradizione e aria pura in un contesto naturale bucolico.

Il Sunset Cafè a Marina di Pisa

E se infine vuoi spruzzare un po’ di vita mondana è d’obbligo una tappa al Sunset Cafè a Marina di Pisa, assolutamente unico nel suo genere. Il locale prende spunto dalla moda americana, e nel pomeriggio offre stuoie di paglia, tavolini di legno, gazebi e poltroncine di vimini dove adagiarsi sulla spiaggia e fare un happy hour con cocktail e salatini in riva al mare.

La sera il locale si trasforma in un pub con un’atmosfera magica tra candele, musica suadente e il rumore del mare in sottofondo. Il massimo per una calda notte d’estate per una vacanza in Toscana indimenticabile.

Ora che sai tutto prepara lo stomaco ed organizza il tuo itinerario enogastronomico nella verde Toscana, regione di tradizione, arte, cultura ma anche prelibata terra dai sapori raffinati e deliziosi.

Immagine di anteprima: pixabay.com

Lascia un Commento